Regalare scarpe porta sfortuna? La risposta è no, sfatiamo la leggenda

Diamo inizio a questo articolo con una domanda: hai mai regalato un paio di scarpe?

Forse le nuove generazioni non hanno mai dato ascolto alle credenze o alle cosiddette leggende metropolitane, ma sicuramente chiedendo ai nonni o ai genitori sapranno spiegare perché regalare le scarpe possa portare sfortuna a chi le riceve. La teoria parte dal sillogismo di tre parole: scarpe, camminare, allontanare. Regalare le scarpe potrebbe farci allontanare dalla persona che le riceve in dono. Questo perché le scarpe sono sinonimo di partenza. Un’altra diceria si spiegare con la tipica frase: “Fare la scarpe a qualcuno”, ovvero fregare, raggirare qualcuno.

E’ arrivato il momento, quindi, di sfatare questa teoria e tranquillizzare tutti quelli che sono scaramantici.

Se avete visto un paio di scarpe su Fratinardi.it o nelle nostre boutique e avete intenzione di farvele regalare per Natale, tenere duro e continuate a persuadere il vostro amato facendogli capire che volete trovare quelle sotto l’albero. Voi dovrete fare solo una cosa: restituire alla persona che ha osato regalare le scarpe una monetina, dal valore simbolico. Come quando regaliamo un portafoglio nuovo e inseriamo al suo interno un soldino.

Il modo per sopperire a tale leggenda lo abbiamo trovato e se non lo sapevi ora puoi stare tranquilla. Gatti neri, scale, specchi e chi più ne ha più ne metta, le credenze sono davvero tante ma si devono conoscere bene prima di crederci. Tenete pronta una moneta e continuate a desiderare quel paio di scarpe. Natale è vicino e siete ancora in tempo per regalare o farvi regalare tronchetti, sneakers, anfibi, ballerine, tacco 12 e quante altre tipologie di scarpe sognate.

Hogan, NeroGiardini, Cult, Liu Jo, tantissimi sono i brand disponibili nelle nostre boutique in quel di Battipaglia come anche sul nostro shop online. Regalare un paio di scarpe si può fare e con noi puoi far recapitare il regalo direttamente a casa del destinatario in sole 24 ore. Cosa aspetti? Sei ancora in tempo.

Animalier, sneakers o tacco: un trend sempre amato

L’animalier torna protagonista dell’autunno e chi ha nel proprio armadio un capo maculato o zebrato, consigliamo di non toglierlo per il cambio stagione.

Femminili e glamour le scarpe leopardate, soprattutto nella versione tacco alto, donano alla donna un tocco irresistibile, un misto perfetto tra sensualità e femminilità. Le calzature a macchie, però, vanno indossate con qualche accortezza per evitare che l’effetto finale sia recessivo.

Le nuove vetrine Fratinardi sfoggiano la collezione autunno/inverno 2020-21 Hogan e Nero Giardini, Steve Madden e Guess. Grandi marchi che regalano agli amanti della moda quel tocco jungle che piace. Che siano sneakers o che siano calzature eleganti, l’animalier va abbinato ad outfit basic o che semplicemente non eccedano troppo in estrosità.

Hogan ha giocato su un design sportivo, laminato e in pelle, creando un gioco perfetto tra il logo e il retro della scarpa: maculato e zebrato per chi vuole vivere l'”aggressività” in modo comodo.

HOGAN H449

HOGAN H449

Nero Giardini ha sfiorato la sensualità sul tallone con tronchetti che ricordano uno stile rock. Un donna con un carattere deciso e che ama dare quel minimo spunto di colore, non può non indossarle.

Tronchetti Nero Giardini

Tronchetti Nero Giardini

Dove vuoi che l’occhio cada? C’è chi preferisce puntare sulle labbra con un bel make up, chi su l’outfit con capi che possano attirare l’attenzione, chi infine sulla scarpa. Per sposare quest’ultima alternativa, si preferisce un look davvero sobrio così da non strafare. Via libera quindi all’abbinamento con jeans, maglia a dolcevita e un cappotto cammello per un look easy-chic da giorno. Se si predilige una mise ladylike, indossa la tua gonna di pelle al ginocchio e una blusa in seta. Per la sera? Un abito nero al ginocchio e non sbagli mai.

Qualunque sia il tuo stile, l’animalier può fare al caso tuo e nei nostro store puoi trovare tante alternative per delineare il leopardato in tutte le sue versioni.

Pitti Uomo 2020 – Menswear tra novità e profumi vintage

Sempre in viaggio alla ricerca di nuove tendenze. Fratinardi a Firenze per il Pitti Uomo 2020, tra novità e profumi vintage.

I riflettori di Pitti Uomo 2020 si sono spenti sulla Fortezza da Basso. E come ogni anno Fratinardi c’era. Tendenze e novità sempre più innovative per il menswear, dalla testa e ai piedi. Cappelli, capispalla, giacche e completi in tinta per un uomo sempre al passo con la moda. Innumerevoli sono state le novità riguardanti le calzature: sneakers, polacchine e stringate. Una calzatura per ogni tipo d’uomo capace di essere sempre di tendenze qualsiasi sia il suo modo di vestire e la propria passione del momento.

C’è chi resta affascinato dalla passerella e chi invece la passerella la vive tra le strade. Infatti, a contornare la Fortezza da Basso di Firenze, sono senza dubbio le celebrità, gli influencer e i fashion man che, chi riuscendo nell’impresa e chi allontanandosene completamente, dettano leggi sulla moda.

Il macro trend di Pitti Uomo 2020 è stato il traguardo nel superare i confini tra ciò che può essere considerato formale e ciò che invece è nettamente elegante. Promossi i capi originali, magari tirati fuori dall’armadio del nonno come accessori e dettagli vintage, inserti in montone e in suede. La vecchia Hollywood torna in strada, con capi che ricordano il college e layring (senza strafare se possibile).

Parola d’ordine per il futuro del menswear? Ricerca.

Pochi dettagli ma essenziali per vestire bene e alla moda. No a maxi bag, a colori troppo netti o addirittura fluo. L’uomo deve sdrammatizzare e non deve prendersi troppo sul serio. E se come diceva William Somerset Maugham “L’uomo elegante è quello di cui non noti mai il vestito”, allora è arrivato il momento di giocare sui dettagli.

LIU JO: LA COLLEZIONE AUTUNNO/INVERNO 2013-14 su fratinardi.it

Arriva l’inverno, e  siamo già tutti pronti  a cambiare e rivoluzionare il nostro guardaroba. Assaliti da nuovi trends, questo periodo ci rende un pò vulnerabili, perchè dobbiamo capire e decidere quale sia lo stile più conforme al nostro corpo, per essere alla moda, ma allo stesso tempo presentare una silhouette comoda e davvero fashion.

Uno dei dilemmi di noi donne è certamente quello di scegliere la scarpa giusta, ma non una sola! E’ necessaria la calzatura per il lavoro, per le uscite pomeridiane, per l’aperitivo con gli amici, ma soprattutto per le serate importanti!Esagerate?!? Non credo, dobbiamo anche noi coccolarci!

Tra i diversi brand  di calzature, vi consiglio di guardare la nuova collezione autunno.-inverno 2013/14 di LIU JO, che l’azienda propone alle sue clienti per la stagione fredda. Il marchio marchigiano ha prodotto una linea interamente dedicata alla pelle liscia e al camoscio per affrontare l’inverno con classe ed eleganza.

Continue reading

L’ interactive protagonista. HOGAN ATELIER

La calzatura Hogan del gruppo Tod’s, amata e adorata da diversi target, fa il suo ingresso nel mondo dell’ Haute Couture grazie al progetto promosso, dal nome HOGAN ATELIER. Per l’occasione sono stati realizzati dieci modelli di calzature, creati in modo artigianale, utilizzando unicamente materiali pregiati per lavorazioni di altissima qualità. I modelli realizzati saranno creazioni uniche, pezzi ottenuti in maniera sartoriale con cristalli, perle, ricami su colori non convenzionali. La protagonista indiscussa è ancora la INTERACTIVE che nel corso degli anni è diventata una scarpa iconica, riconosciuta anche dai meno “fashionisti”.

Continue reading

ALBANO: le scarpe alla moda “senza tempo” su fratinardi.it

“Da oltre un secolo nella fashion industry, segno inconfondibile di stile e classe per definire i tratti della donna contemporanea. Un marchio che si lega ad un concept di sobria bellezza tout-court, manifesto di un Made in Italy intramontabile e irresistibile. Calzature che si fanno icona del prét a porter che sfugge al tempo, eppur sempre alla avanguardia nella ricerca di materiali e forme innovative.”

L’azienda di calzature Albano, presente da oltre un secolo, si è posta sin da subito sullo scenario del fashion system, distinguendosi per stile e classe. Un segno che a distanza di anni non è scomparso piuttosto è rimasto indelebile negli occhi delle proprie clienti: eleganti e molto esigenti. Alla base del successo del brand Albano c’è la costante ricerca della perfezione e il desiderio continuo di donare alle proprie consumatrici una dimensione stilistica altamente sofisticata.

Continue reading

Il nuovo volto di Tod’s, anche su fratinardi.it

Alessandra Facchinetti è stata nominata nello scorso febbraio nuova direttrice creativa donna per la maison di moda Tod’s, dimostrando per l’ennesima occasione che le donne, anche se lentamente, stanno conquistando posizioni notevoli in tutti i settori professionali e ciò ci rende particolarmente orgogliose.

fratinardi_tod's_mocassins

Continue reading

PRADA on fratinardi.it

Può sembrare strano cari amici, nonostante noi, comuni mortali stiamo godendo da “pochissimi giorni” la tanto desiderata estate, nel settore fashion si parla e ci si adopera già per la collezione autunno-inverno 2013/14.

Continue reading

Mel by Melissa e Vivienne Westwood su fratinardi.it

“La moda passa, lo stile resta”: è la celebre frase della regina indiscussa della moda, Chanel.

Nel corso del tempo la moda è cambiata, mutandosi in forme diverse e proponendo modelli “già visti” riformulati però, con materiali e volumi differenti, dimostrando, in sostanza, che  tutto ritorna anche se con sembianze diverse.

Un nuovo trend è dato dal materiale pvc, noto anche come “polivinilcloruro” o polimero del cloruro di vinile, con cui sono stati realizzati molti accessori, dalle borse alle calzature, prevalentemente del mondo fashion femminile. 

Continue reading

Le scarpe Casadei su fratinardi.it

Chi sono le migliori amiche delle donne? Ovviamente le scarpe, siete d’accordo?

Non saremo mai stanche di acquistarne un nuovo paio, non ne possederemo mai abbastanza perchè le nuove potrebbero risultare sempre utili per sfoggiarle in qualche occasione improvvisa.

Un esempio di calzatura “made in italy” con cui una donna non deve rinunciare a niente?  Le Casadei: sinonimo di classe, eleganza e comodità.

Continue reading