Scopriamo 3 Curiosità sul Mondo Birkenstock: da Steve Jobs a Kate Moss

Valutate per 8 miliardi di dollari. Distribuite in 100 paesi. 800 modelli. Non sono solo numeri, ma è la storia e il presente del brand Birkenstock.

Birkenstock come bellezza semplice e perfetta. Lo dice Barbie.

I talloni si abbassano, toccano il suolo, avvicinando sempre di più la bambola creata da Ruth Handler alla normalità. Ebbene si, dopo il grande successo del film Barbie, i sandali tanto amati nel mondo acquistano un altro significato che va al di là della perfezione e della bellezza intesa con un tacco dodici e tallone sollevato. Uno dei significati più apprezzati dopo aver visto la pellicola con incassi davvero sorprendenti, è stata l’accettazione di se stessi e di come anche con un paio di Birkenstock ai piedi si può essere perfetti, bellissimi e soprattutto umanamente semplici. Per questo, nella scena finale del film, quando la protagonista, nella veste di Barbara Millicent Roberts, sceglie di lasciare Barbieland per il mondo reale, indossa le Birkenstock, in particolare delle Arizona Big Buckle Slide Sandal nella versione rosa cipria.

Le Birkenstock sono molto più di semplici sandali: sono diventate un’icona di stile che ha conquistato il mondo della moda e oltre. Scopriamo tre aspetti sorprendenti che rendono le Birkenstock un’opzione irrinunciabile per molti.

1. Steve Jobs: Un Fan Delle Birkenstock

Non molti sanno che il visionario co-fondatore di Apple, Steve Jobs, amava indossare le Birkenstock, soprattutto il modello Arizona. Questo dettaglio non è solo una curiosità, ma un tributo alla filosofia di Jobs di scegliere prodotti che uniscono forma e funzionalità. La preferenza di Jobs per le Birkenstock ha contribuito a rendere queste calzature non solo un’icona di comfort, ma anche di stile nel mondo della tecnologia e oltre. Ma perché le amava così tanto?

2. Birkenstock: Innovatori del Plantare Anatomico

Fondata nel lontano 1774 in Germania, Birkenstock è famosa per aver introdotto il concetto di plantare anatomico. Questa innovazione non solo offre un comfort superiore, ma supporta anche la salute dei piedi migliorando la postura e riducendo il dolore. Il design ergonomico dei sandali Birkenstock si basa su secoli di esperienza artigianale, rendendoli una scelta ideale per chi cerca il massimo comfort senza compromessi sullo stile.

3. Popolarità Celebrità: Da Kate Moss a Madonna

Negli ultimi anni, le Birkenstock hanno visto un aumento esponenziale della popolarità grazie al supporto di celebrità come Kate Moss e Madonna. Queste icone della moda, dopo servizi fotografici e copertine su riviste emblematiche dell’universo fashion, hanno reso i sandali Birkenstock una dichiarazione di stile in tutto il mondo, mostrando come il comfort e l’eleganza possano andare di pari passo. L’influenza delle star del calibro di Moss e Madonna ha reso le Birkenstock un must-have in molte collezioni di calzature, spingendo il marchio verso nuove vette di riconoscimento globale.

Le Birkenstock continuano a essere un’opzione di calzature preferita da molti non solo per il loro comfort e design ergonomico, ma anche per il loro status iconico nel mondo della moda e della cultura popolare. Da Steve Jobs che le indossava durante le sue presentazioni rivoluzionarie a celebrità come Kate Moss che le adottano nel loro stile quotidiano, le Birkenstock dimostrano che il comfort può essere chic. Scopri come queste calzature storiche continuano a ridefinire il concetto di moda senza sacrificare il benessere dei piedi. E ricorda: lo dice anche Barbie.

Facebook Comments

Tendenza Mocassini Donna per la Stagione Primavera-Estate 2024: Eleganza e Comfort

La moda per la stagione primavera-estate 2024 celebra il ritorno di un classico senza tempo: i mocassini. Queste calzature, che combinano eleganza e comfort, sono pronte a dominare le strade e le passerelle con una varietà di modelli e stili adatti a ogni occasione. Dai design più tradizionali a quelli innovativi, i mocassini promettono di essere l’accessorio indispensabile per ogni guardaroba femminile. In questo articolo scopriremo:

  • L’evoluzione dei mocassini;
  • I colori della Stagione;
  • I materiali;
  • I modelli più in voga;
  • Come abbinarli.

L’Evoluzione dei Mocassini: Da Classico a Trendy

I mocassini sono nati come calzature maschili e hanno fatto il loro ingresso nel guardaroba femminile grazie alla loro versatilità e comodità. Per la primavera-estate 2024, i designer hanno rivisitato questo classico, proponendo modelli che spaziano dal tradizionale al contemporaneo, integrando dettagli innovativi che rispondono alle esigenze delle donne moderne.

I Colori della Stagione: Pastelli e Toni Neutri

La palette di colori per i mocassini della primavera-estate 2024 è dominata dai toni pastello e dai colori neutri. Nerogiardini ci propone mocassini proprio con queste splendide nuance per una primavera-estate davvero elegante.

Rosa cipria, azzurro cielo, verde menta e lavanda sono solo alcune delle nuance che troveremo nei negozi. Questi colori delicati si abbinano perfettamente ai look estivi, donando un tocco di freschezza e raffinatezza.

Materiali: Pelle, Camoscio e Tessuti Sostenibili

L’attenzione alla sostenibilità ha portato molti brand a scegliere materiali ecologici e di alta qualità. Oltre alla tradizionale pelle e al camoscio, vedremo mocassini realizzati con tessuti riciclati e materiali eco-friendly. Questa tendenza non solo risponde alla crescente domanda di moda sostenibile, ma offre anche soluzioni innovative senza compromettere lo stile.

Modelli in Voga

Ecco una panoramica dei modelli di mocassini più trendy per la primavera-estate 2024:

Mocassini con Suola Chunky:

Questi mocassini, come quelli proposti da Dr.Martens in color taupe, caratterizzati da una suola spessa e robusta, offrono un look audace e moderno. Perfetti per chi ama combinare comfort e stile, sono ideali per creare outfit casual e urbani.

Mocassini Decorati:

Per chi cerca un tocco di glamour, i mocassini con applicazioni, come perle, borchie o dettagli metallici, sono la scelta ideale. Questi modelli aggiungono un elemento di lusso a qualsiasi look, rendendoli adatti anche per occasioni più formali.

Mocassini in Stile Penny Loafer:

Il classico penny loafer ritorna in grande stile. Con Callaghan o Geox, questo modello, con la sua caratteristica fessura sulla tomaia, è perfetto per un look sofisticato e senza tempo. Ideali per l’ufficio o per un brunch elegante, questi mocassini sono un must-have per la primavera-estate.

Mocassini Colorati:

Oltre ai toni pastello, non mancheranno mocassini in colori vivaci come il rosso, il giallo e il blu elettrico. Senza tralasciare colori più delicati e neutri come il verde oppure il rosa cipria, come la Nuova Collezione Geox ci propone. Questi modelli sono perfetti per chi ama osare e aggiungere un tocco di colore ai propri outfit.

Mocassini con Frange e Nappe:

Le frange e le nappe aggiungono un dettaglio giocoso e dinamico ai mocassini. Questi modelli sono ideali per creare look boho-chic, perfetti per i festival estivi e le giornate all’aperto.

Come Abbinare i Mocassini

La versatilità dei mocassini li rende adatti a diversi stili e occasioni. Ecco alcuni suggerimenti su come abbinarli:

  • Look Casual: Indossa i mocassini chunky con jeans boyfriend e una t-shirt basic per un outfit casual e confortevole.
  • Look Elegante: Scegli i mocassini decorati o i penny loafer con un tailleur pantalone o una gonna midi per un look chic e professionale.
  • Look Estivo: I mocassini colorati si abbinano perfettamente a vestiti leggeri e pantaloncini, ideali per una passeggiata estiva o un aperitivo in spiaggia.

I mocassini per la primavera-estate 2024 rappresentano una fusione perfetta tra tradizione e innovazione. Con una vasta gamma di modelli, colori e brand – Nerogiardini, Geox, Vsl, Dr.Martens, Callaghan – queste calzature si adattano a ogni gusto e occasione, confermandosi come un elemento essenziale del guardaroba femminile. Non resta che scegliere il modello che più rispecchia il proprio stile e lasciarsi conquistare dalla comodità e dall’eleganza dei mocassini. Noi ti aspettiamo su Fratinardi.it oppure all’interno delle nostre boutique a Battipaglia. Buono shopping!

Facebook Comments

Abiti da Cerimonia: Consigli per tutte le donne della Famiglia

Quando si tratta di partecipare a una cerimonia, come un matrimonio, una comunione o un battesimo, ogni componente della famiglia desidera apparire al meglio. In questo articolo, esploreremo i suggerimenti per gli abiti da cerimonia donna, suddivisi per ruolo: mamma, zia, sorella e amica.

Abiti da Cerimonia per la Mamma

La mamma della sposa o dello sposo ha un ruolo di grande rilievo durante la cerimonia. Il suo abito deve esprimere eleganza, raffinatezza e sobrietà.

Le tonalità neutre come il blu navy, il grigio perla e il beige sono scelte in gran voga per il loro fascino senza tempo. Tuttavia, colori pastello come il rosa cipria o il verde menta, e tonalità gioiello come il bordeaux o il verde smeraldo, possono aggiungere un tocco di eleganza. Abiti con un taglio impero o a tubino valorizzano la figura. Tessuti come il raso, la seta e il pizzo offrono un aspetto raffinato. Per le cerimonie serali, un abito lungo con dettagli in pizzo o perline è ideale.

E gli accessori? Un bolero o una stola abbinata all’abito aggiunge classe. Scarpe comode ma eleganti e una borsa da sera completano il look.

Abiti da Cerimonia per la Zia

La zia può permettersi di giocare un po’ di più con il proprio stile, mantenendo comunque un look sofisticato. Le zie possono optare per colori vivaci come il rosso, il viola, il verde oliva o tonalità metallizzate. Anche motivi floreali o geometrici possono essere appropriati, purché non troppo vistosi. Ma quale taglio indossare per non sbagliare? Abiti a trapezio o a linea A sono molto lusinghieri in tessuti come il chiffon, la seta e il crepe offrono comfort e movimento. Un vestito midi è una scelta versatile, adatta sia per il giorno che per la sera. Una pochette coordinata e gioielli statement, come orecchini pendenti o una collana importante, aggiungono un tocco di personalità al look.

Abiti da Cerimonia per la Sorella

La sorella della sposa o dello sposo può scegliere abiti più alla moda, mantenendo comunque un livello di eleganza adeguato all’evento. Le sorelle possono optare per tonalità moderne come il rosa cipria, l’azzurro cielo o il giallo senape. Stampe delicate, dettagli scintillanti e colori accesi sono benvenuti, a patto che non eclissino la sposa. Abiti a sirena, a vestaglia o con spacco laterale sono chic e alla moda. Tessuti come il velluto, il tulle e il satin aggiungono un tocco glamour. Per una cerimonia serale, un abito lungo con scollatura particolare è una scelta audace e appropriata. Accessori giovanili e alla moda, come una cintura in vita o sandali con tacco gioiello, arricchiscono l’outfit. Una clutch colorata e gioielli moderni, come braccialetti a più strati o orecchini a cerchio, completano il look.

Abiti da Cerimonia per l’Amica

L’amica della sposa o dello sposo ha la libertà di sperimentare con stili più creativi e di tendenza, pur mantenendo il decoro richiesto dall’occasione. Le amiche possono optare per una vasta gamma di colori, dai pastelli ai toni più vivaci come il corallo, il verde acqua o il giallo limone. Anche le stampe floreali e i motivi astratti possono essere ottimi, purché eleganti. Abiti a mantella, a sirena o con dettagli asimmetrici sono perfetti per un look moderno. Tessuti leggeri come il chiffon e il tulle sono ideali per un tocco arioso e romantico. Per le cerimonie serali, un abito lungo con paillettes o ricami è una scelta glamour. Gli accessori possono includere un cappello fascinator per le cerimonie diurne o una clutch decorata per quelle serali. Scarpe con dettagli brillanti e gioielli audaci, come collane statement o braccialetti oversize, aggiungono carattere all’outfit.

Scegliere l’abito giusto per una cerimonia può sembrare complicato, ma seguendo questi suggerimenti, ogni mamma, zia, sorella e amica potrà trovare il look perfetto che rispecchi il proprio ruolo e stile personale. Considerate sempre il tipo di cerimonia, il luogo e l’orario dell’evento, per fare scelte che vi facciano sentire a vostro agio e sicure di voi stesse. Con l’outfit giusto, sarete pronte a celebrare l’occasione speciale con eleganza e stile.

Scopri la Nuova Collezione di abiti da cerimonia disponibile su Fratinardi.it oppure raggiungi le nostre boutique a Battipaglia, provincia di Salerno, per creare un look da perfetta invitata a nozze. Tantissimi sono i brand che puoi trovare da noi come Marella, Relish, Frank Lyman e tanti altri che potranno soddisfare qualsiasi esigenza e valorizzare ogni personalità.

Nel caso tu voglia ulteriori consigli oppure altre tips su cosa indossare ad un matrimonio leggi il nostro precedente blog, clicca qui.

Facebook Comments

Il viola porta sfiga e altre superstizioni: quante ce ne sono nel mondo della moda?

Non poggiare il cappello sul letto e non regalare le scarpe. E i portafogli sempre con una monetina all’interno, per buon auspicio! Ma quante sono le credenze legate al mondo della moda?

La moda, con le sue evoluzioni e tendenze, non si sottrae al fascino delle superstizioni. Spesso, queste influenzano non solo la scelta dell’abbigliamento ma anche quella dei gioielli e degli accessori.

Noi di Fratinardi ne abbiamo voluto raccogliere qualcuna, quante di queste ne conoscevate?

I colori porta(s)fortuna

Ogni cultura associa ai colori un diverso significato. Ad esempio, il nero in Occidente è il colore del lutto, mentre in Cina, Giappone e Corea è il bianco, associandosi alla rinascita dopo la morte della tradizione buddista e animista.

Ma non solo! Se in Italia il viola è un colore carico di sfiga, da non indossare mai a teatro, in Inghilterra abbiamo il blu, in Francia il verde e in Spagna il giallo.

Piccola chicca: nel Medioevo, durante la Quaresima, gli attori italiani non potevano lavorare e quindi, guadagnare. Essendo il viola il colore associato a questo particolare momento religioso, è diventato sinonimo di sfortuna.

Ma i tempi sono cambiati e, a meno che non siate persone particolarmente superstizione, su Fratinardi di vestiti viola, gialli, verdi e blu ne abbiamo tantissimi!

Mai il cappello sul letto!

Dopo una pesante giornata di lavoro, chi non è mai rientrato a casa e ha gettato cappello e giacca sul letto? Oppure di quelli belli, a tesa larga, che si usano per proteggersi nelle belle giornate di sole?

Ebbene, avete appena guadagnato un bel po’ di sfortuna.

Una credenza tutta italiana associa questo gesto a quello di medici e preti che facevano visita ai malati terminali e che, distratti dal momento, abbandonavano il capello sul capezzale del moribondo.

Ma noi non ci crediamo più: appoggiate il vostro cappello acquistato su Fratinardi.it dove volete, la sfiga tenetela lontana con tanti pensieri positivi!

Mai regalare le scarpe

Abbiamo già sfatato questo mito in un precedente articolo che vi lasciamo qui, ma repetita iuvant e ve lo rispieghiamo qui!

Con le scarpe noi ci camminiamo, ce ne andiamo e ci allontaniamo: questo potrebbe, appunto, farci allontanare dalla persona a cui le abbiamo regalate.

No, il vostro ex che vi ha ghostato non l’ha fatto a causa di quel bel paio di Hogan Hyperactive che gli avete regalato. È solo un grandissimo… Completate voi la frase con epiteto a piacere.

In ogni caso, per rendere blanda la sfortuna, basta dare in cambio alle scarpe una moneta simbolica, così sarà come se fossero state acquistate e problemi non ce ne sono.

Regalare un portafoglio vuoto

Non c’è molto da spiegare: un portafoglio vuoto sarà sempre visto come una sfiga. Certo, oggi tra carte di credito e pagamenti con cellulare, tantissimi hanno lo hanno perché conservano i soldi su un conto.

Tuttavia, fino a poco tempo fa, per molti un portafoglio vuoto era simbolo di povertà. Per questo ancora oggi, quando ne regaliamo uno, per tradizione ci inseriamo qualche euro, altrimenti il denaro quella persona non lo vedrà.

Conclusione

Potremmo continuare all’infinito con le superstizioni nella moda, tra perle, cappelli, colori e tanto altro, ma ci fermiamo qui!

Tranquilli, potrete acquistare il vostro porta(s)fortuna preferito su Fratinardi.it oppure nei nostri store a Battipaglia (Salerno).

Vi aspettiamo!

Facebook Comments

Tendenze Jeans Primavera/Estate 2024: un trend che non morirà mai

Con l’arrivo della Primavera/Estate 2024, assistiamo anche a un grande ritorno: i jeans. Non che in questi anni non se ne siano più visti, ma questa stagione spopolano particolarmente. Sono i protagonisti assoluti delle passerelle insieme alle ballerine, tant’è che dovremmo aspettarceli spesso insieme nei look dei vip e sulle passerelle, e non solo.

Che siano comodi, lo avevano già capito i genovesi nel 1500, perché i primi jeans li hanno inventati loro. Certo, erano ben lontani da quelli che conosciamo oggi, rivisitati da Levi Strauss a fine Ottocento (sì, quello dei Levi’s che compriamo ancora oggi) per i cercatori d’oro. E di tempo ce ne è voluto prima che, negli anni Sessanta, diventassero un capo per tutti, almeno qui in Italia.

In ogni caso, il denim questa primavera non lo vedremo solo nei pantaloni. Camicie, trench, scarpe, borse e qualsiasi altra cosa vi venga in mente, quest’anno sarà in jeans.

Felici? Allora scoprite con noi di Fratinardi quali sono le tendenze di questa stagione!

Giacche in Denim: sempre chic

Le giacche in denim sono un elemento chiave.  Sono comode e chic, superversatili ed essenziali nelle forme. Un capo che difficilmente vi farà essere fuori luogo e sicuramente adatto alla vita quotidiana, che sia per andare a lavoro o scappare a fare la spesa. Poi, sono utilissime per rendere più casual gli outfit delle serate primaverili ed estive, quando i vestitini ci sembrano sempre un po’ too much per l’occasione!

Jeans, ovviamente

I jeans continuano a dominare la scena della moda, grazie al loro mix di comfort e stile. Chi non ne ha almeno uno nell’armadio e non l’ha indossato almeno una volta? Con il giusto abbinamento, sanno essere tanto urban chic quanto bon ton chic. Insomma, versatili come poche cose al mondo!

Che preferiate i “mom-fit” o gli “skinny”, poco importa: qualsiasi sia il taglio, indossandolo sarete subito al passo con le nuove tendenze!

Scarpe in Denim: Dai Tacchi alle Sneakers

Ovviamente, non potevano mancare le scarpe. Che siano completamente rivestite o solo con dettagli, sono un must di questa stagione (e non potete non averle!).

Quindi via libera a tacchi, tronchetti e sneaker in jeans! Non ve ne pentirete.

E di scarpe con dettagli in denim ne abbiamo anche da uomo: altrettanto belle e perfette per le soleggiate giornate di primavera!

Borse Denim: Un Dettaglio Che Fa la Differenza

Le borse in denim, o comunque effetto jeans, saranno il tocco finale per completare il look. Possono essere rigide o morbide e ben si adattano a qualsiasi stile: perfette per le passeggiate primaverili e le corse tra spesa, figli e lavoro!

Conclusione

Da quasi cento anni (o qualche secolo, se sei genovese), il jeans è un pilastro della moda e no, non vi rinunceremo a breve! Vi ricordiamo che per acquistarli non dovrete fare altro che andare sul nostro sito Fratinardi.it o nei nostri shop a Battipaglia (Salerno), vi aspettiamo!

Facebook Comments

H-stripes: Hogan si rinnova e punta alla Generazione Z

H-stripes: Hogan si rinnova e punta alla Generazione Z

La nuova collezione Hogan autunno-inverno 2023/2024 è una vera e propria azione di rebranding: mai come ora punta ai giovani e si scrolla di dosso l’aria adulta che l’ha sempre contraddistinta. Quel look da “persona grande” (chi non ha mai avuto almeno una maestra delle elementari con cinque paia di hogan che indossava a rotazione?), lascia il posto a una linea unisex e urban-style, pensata per la Generazione Z e che si affaccia ai suoi ideali. A dettare la scelta delle scarpe? Il solo gusto personale.

h stripes hogan

Scopriamo insieme, quindi, quella che per noi di Fratinardi siamo sicuri sarà la scarpa dell’anno!

Una mossa vincente

La scelta di un cambio di stile è per Hogan la cosa migliore che potesse fare per affacciarsi al mercato dei giovanissimi. C’è sempre meno differenza tra moda maschile e femminile: pantaloni cargo, micro-top e make-up non hanno più genere. Basti vedere da vicino gli idoli delle nuove generazioni per rendersene conto: dai Maneskin a Timotée Chalamet, da Harry Style a Madame… La lista potrebbe continuare all’infinito. Uno stile che rispecchia la persona, sempre.

Timothée Chalamet Venezia Red Carpet

Maneskin

È fondamentale che le case di moda acquisiscano queste informazioni se non vogliono risultare vecchie o perdere una sempre più crescente fetta di mercato. Hogan ha saputo mantenere il passo con i tempi, guardando al futuro senza dimenticare il passato. Certo, non c’è di che stupirsi: l’azienda italiana ha sulle spalle quasi quarant’anni di esperienza. Conosce il mercato, conosce le mode e soprattutto, sa come conquistare le nuove generazioni. Non si arriva a quattro decenni di attività senza avere lungimiranza.

La moda gender-fluid

Come già accennato, la nuova collezione Hogan si basa sul concetto di gender-fluid (in italiano, genere fluido) che indica tutte quelle persone che non si identificato in nessun genere, in entrambi o che si muovano tra l’uno e l’altro senza distinzioni. La moda degli ultimi anni si muove sempre più verso questa ideologia e moltissime collezioni di brand nuovi e vecchi ne fanno il suo caposaldo: ecco, questa è l’idea dietro h-stripes.

h-stripes hogan

La nuova collezione

Ma tornando a noi, dopo il breve paragrafo sul gender fluid, torniamo a parlare delle nuovissime Hogan: street-style, unisex e semplici per adattarsi a chiunque senza distinzioni. Una collezione che si basa sui gusti dei giovanissimi e a cui l’azienda italiana apre le sue porte. Sempre di qualità eccelsa, sempre versatili e sempre alla moda: anche con il nuovo rebranding le scarpe Hogan si confermano un must-have.hstripes hoganLa loro semplicità le rende adatte a qualsiasi occasione: perfette per andare a scuola o all’università, a un colloquio di lavoro e ottime anche per smorzare un outfit troppo formale, quando hai paura di apparire troppo ingessato e di sentirti a disagio. Una fantastica comfort-zone, quindi, che difficilmente ti farà apparire fuori luogo.

La vera domanda non è perché comprarle, ma perché non farlo: noi di Fratinardi non riusciamo davvero a darvi un motivo valido per non acquistarne un paio. Vediamole insieme, quindi, e innamoratevi con noi di queste scarpe.

lO STILE

Il nuovo stile è sportivo ma non per questo meno elegante. È caratterizzato da una suola sottile e da linee verticali e onde sul battistrada che, insieme all’H cucita sulla tomaia, diventano il simbolo della nuova collezione. Il logo si sfina, diventando un dettaglio minimal ma incisivo.

hogan-h-stripes-sneakers

i COLORI

I colori neutri la rendono adatta a qualsiasi outfit, soprattutto quelli più particolari e vivaci: utilissime per bilanciare anche l’abito più eccentrico:

hogan-h-stripes-sneakers-donna-a-i-2023-2024-hxm6450fc60le90001-fratinardi.it-2

La struttura

La suola è in memory foam, ideale per ammortizzare il piede durante lunghe camminate in città e rende l’indossarla un piacere per i piedi.

hogan h stripes

Come abbinarle? Piccoli consigli di stile

Come abbiamo detto, stanno bene con tutto, ma non vogliamo lasciarvi senza darvi qualche piccolo consiglio, soprattutto per quanto riguarda gli accessori.

Osservandole, ci siamo subito detti che sarebbero state perfette con i nuovi zaini Sprayground! Colorati, vivaci e adatti allo street-style della collezione Hogan, daranno un tocco eccentrico al vostro look e personalizzandolo:

zaino sprayground

Ma se ciò che cercate è un outfit più serio, allora non vi possiamo non consigliare la linea Piquadro, adatta soprattutto a chi lavora. Comodità, qualità e stile sono sempre al primo posto.

zaino piquadro

piquadro cartella

E se avete desiderio di qualcosa di un po’ più delicato, allora Valentino non può che lasciarvi a bocca aperta con le sue linee morbide e i colori tenui e classici.

zaiono valentino

Come scegliere la taglia giusta

Tieni a mente, quando compri le tue nuove Hogan, che il modello che porti probabilmente calzerà sempre un po’ abbondante rispetto alla calzata solita di scarpe di altri marchi. Questo riguarda soprattutto le Interactive.

Vi lasciamo qui una tabella per le taglie uomo e donna, ma nel dubbio l’ideale è scegliere mezzo numero in meno rispetto alla vostra calzata solita.

Tenete sempre a mente che per la moda DONNA e JUNIOR viene utilizzata la taglia europea dai numeri 34 a 42. Per UOMO, invece, la taglia inglese dal 5 al 12.

In caso di dubbi, però, potete sempre rivolgervi alle nostre commesse in negozio (saranno felici di trovare il numero giusto per voi) o al nostro personal shopper online (che vi guiderà nella scelta più giusta).

Conclusione

Siamo arrivati alla fine di questo articolo. Il nostro parere lo avrete capito: la nuova collezione Hogan H-Stripes è fantastica e si rivolge davvero a tutti. Tuttavia, se proprio non vi abbiamo convinto, vi invitiamo a visitare la categoria Hogan per altri modelli (ne abbiamo tantissimi!)

“E se non volessi Hogan?” In quel caso, allora, non possiamo non consigliarvi Geox, con la nuova capsule di Penelope Cruz e le immancabili Spherica, Valleverde e NeroGiardini.

 

Vi aspettiamo in negozio a Battipaglia (Salerno) e sul nostro shop online Fratinardi.it!

Facebook Comments

Dr. Martens: cinque curiosità sulla scarpa che ha fatto la storia dell’anfibio

Dr. Martens: cinque curiosità sulla scarpa che ha fatto la storia dell’anfibio

Che le si ami o le si odi, le Dr. Martens le conosciamo tutti: sempre diverse e sempre uguali, sono utili per sdrammatizzare il look da ufficio e perfette per le giornate di pioggia.

Le riconosceremmo da un miglio di distanza eppure in pochi ne sanno la storia. Nate da una sventura, hanno poi fatto la ricchezza di chi le ha create. Come si dice? La fortuna aiuta gli audaci e il dottor Maertens (quello vero, non la scarpa) di audacia e fortuna ne ha avuta molta.

dr martens

Per celebrare la nuova collezione autunno/inverno 2023-2024, scoprite con noi di Fratinardi cinque curiosità che sicuramente non sapete sulla scarpa più amata degli ultimi decenni!

 

1: nascono come scarpe ortopediche

Questa è senza dubbio la cosa più nota sulle Dr. Martens, ma quanti sanno realmente perché è stata creata?

Vai alla fine della galleria di immagini Vai all'inizio della galleria di immagini DR. MARTENS 1460 PASCAL STIVALETTI

Tutto inizia nel 1943, quando il medico tedesco Klaus Maertens si rompe un piede mentre scia durante una licenza militare. È nel periodo di convalescenza che si rende conto di quanto le classiche scarpe dalle suole in cuoio possano risultare scomode.

Decide allora di inventare un nuovo tipo di suola ammortizzata da un cuscinetto d’aria. Questo è il motivo per cui le Dr. Martens risultano comode e sostengono così bene il passo.

Solo a guerra finita produrrà da sé il primo modello, ma non riuscirà a venderlo fino al 1947, quando, con l’aiuto del vecchio collega di università, il dottor Funk, apre la prima azienda di scarpe.

 

2: il mercato? Dominato dalle casalinghe!

Ebbene sì, negli anni Cinquanta i principali acquirenti delle Dr. Martens erano le casalinghe tedesche. Dominavano l’80% del mercato.

Ve la immaginate un’elegante casalinga tedesca pulire casa con gli anfibi? Doveva risultare all’incirca così:

casalinga dr martens

Va detto: come biasimarle! Sono le scarpe perfette per affrontare una vita così movimentata come solo quella della casalinga può esserlo.

 

3: Diventano presto le scarpe dei soldati (e non solo)

Negli anni Cinquanta, Funk e Maertens si aprirono al commercio internazionale, iniziando a produrre scarpe per l’esercito inglese. Questo grazie alla R. Griggs Group Ltd., che ne acquista il brevetto per sbaragliare i concorrenti della G.B. Britons, che producevano anfibi per l’esercito.

Sono loro a creare la Dr. Martens che conosciamo oggi, aggiungendo anche la cucitura gialla tra suola e tomaia e la linguetta nera e gialla, ormai simboli indiscussi di queste scarpe.

Vai alla fine della galleria di immagini Vai all'inizio della galleria di immagini DR. MARTENS STIVALETTI PLATFORM JETTA

Alla fine degli anni Sessanta, le Dr. Martens diventano le scarpe di tutti: dal soldato, al poliziotto, dal postino all’operaio. Tutti indossano Dr. Martens!

E se voi ancora non le avete comprate, è ora di andare su Fratinardi.it per rimediare!Vai alla fine della galleria di immagini Vai all'inizio della galleria di immagini DR. MARTENS MOCASSINI ADRIAN

 

4: In Italia arriva grazie alla musica

La prima comparsa di questa calzatura in Italia viene attribuita a un musicista anglo-italiano del gruppo BlackJack: Alan Targer-Addams.

Spostandosi spesso tra il nostro Paese e l’Inghilterra, iniziò a indossarle seguendo la moda inglese, tra i primi in assoluto qui in Italia!

DR. MARTENS ANFIBI PLATFORM SINCLAIR

 

5: Funk escluso dal nome!

Il dottor Funk fu escluso dal nome del brand con una motivazione stupida ma comprensibile: il suo nome somiglia troppo a F*UCK che in inglese vuol dire… Devo davvero spiegarvelo?

Vai alla fine della galleria di immagini Vai all'inizio della galleria di immagini DR. MARTENS CASTEL STIVALETTI

Dove posso comprare le Dr. Martens?

Ma da Fratinardi, ovviamente! Se avete anche solo lontanamente pensato di acquistare un paio di Dr. Martens, facciamo al caso vostro.

Disponibilità e gentilezza sono ciò che troverete nelle nostre boutique e nel nostro personal shopper. Acquistabili nere, ma anche in cipria, la nuova collezione vi lascerà a bocca aperta tra mocassini, anfibi classici e nelle versioni rivisitate per garantirvi una sessione di acquisto che si adatta pienamente alle vostre esigenze!

E che ne dite dei nostri abbinamenti? Avete mai pensato a come le Dr. Martens potessero stare così bene sotto un vestito in jeans Marella o un completo in tweed Gai Mattiolo? Davvero perfette in ogni occasione!

Conclusione

C’è poco da dire, le Dr. Martens ne hanno fatta di strada a partire dal lontano ’43 a oggi! Ben ottant’anni di storia, di fallimenti e di riprese attraverso una società che muta.

Hanno perso il loro iniziale uso, il successivo significato, diventando oggi una moda che ha tanto da raccontare. Pensate, sono state create persino in versione vegana!

Se questo post vi ha appassionato almeno in parte alla storia di queste scarpe, allora che aspettate ad acquistarle nel nostro shop? Ci sono tutte, anche le originali! Vi aspettiamo su fratinardi.it o nei nostri store a Battipaglia!

Facebook Comments

Back to school 2023: tutto è più facile con Fratinardi

Back to school 2023: tutto è più facile con Fratinardi

La fine dell’estate porta con sé settembre: le vacanze terminano per adulti e bambini e il ritorno alla routine può essere snervante. Per i genitori (come se non bastasse lo stress post-ferie e il rientro a lavoro) c’è anche il temutissimo e terribile back to school!

Via quindi di shopping, tra zaini, libri e… scarpe. Perché i bambini crescono in fretta e quelle dello scorso anno vanno già troppo strette. E se girare tra i negozi alla ricerca del paio giusto vi scoccia, ecco Fratinardi che viene in vostro soccorso: scarpe comode, versatili, alla moda e perfette per giocare, pronte a supportare il vostro bambino nel suo percorso di crescita. Tra gli ultimi saldi per bambine e bambini e la nuova collezione autunno/inverno 2023-24, abbiamo sicuramente ciò che fa al caso vostro.

bambini back to school

 

Ecco di cosa parleremo in questo articolo:

  • Perché scegliere le scarpe giuste è fondamentale
  • Breve guida alla scelta della taglia
  • Fashion-addicted si nasce: ecco le scarpe per i bambini più vanitosi
  • Sporcarsi è un piacere con le scarpe giuste
  • Comodità e qualità per un’infanzia felice

 

Perché scegliere le scarpe giuste è fondamentale

La scarpa giusta è la migliore amica di tuo figlio: i piedi dei bambini possono crescere anche di tre taglie in un solo anno. Fare la scelta giusta durante lo shopping è necessario per non compromettere il suo normale sviluppo. Se troppo piccole, infatti, potrebbero causare vesciche e arrossamenti, se troppo larghe, sbilanciarlo durante i passi.

Per non dimenticare quanto ai bambini piaccia correre e giocare: la suola deve essere morbida per consentirgli stabilità e libertà nei movimenti. Così come la soletta, che deve fornire supporto all’arco plantare. E devono essere leggere, traspiranti, anche belle altrimenti il bambino non le vuole indossare…

No, scegliere il modello giusto non è facile, finché non ti affidi a Fratinardi. È da noi che troverai la scarpa adatta per ogni tua esigenza: ogni avventura inizia con il giusto passo con il giusto paio di scarpe.

Breve guida alla scelta della taglia

È fondamentale scegliere la giusta taglia, soprattutto quando si tratta di scarpe. Il bambino deve essere in grado di muoversi agevolmente e le dita devono essere ben distese. Questo consente il naturare sviluppo dell’arco plantare. Come abbiamo già accennato, il piede dei più piccoli si sviluppa, a seconda dell’età, piuttosto rapidamente. Nello specifico:

  • Dai 9 mesi ai 3 anni: lo sviluppo è così rapido da dover controllare la taglia almeno una volta ogni due mesi;
  • Dai 3 ai 6 anni: il piedino cresce dalle due alle tre misure ogni anno;
  • Durante l’età scolare fino al suo sviluppo: da una a due taglie all’anno.

Ideale sarebbe effettuare un controllo sulla taglia effettiva ogni due mesi circa. In alternativa, basandosi sul piedino più lungo (anche se di poco, la lunghezza tra destro e sinistro può variare) scegliere scarpe di circa un centimetro più grandi, di conseguenza, circa una taglia.

 Falcotto misuratore taglia bambino

 

Fashion-addicted si nasce: ecco le scarpe per i bambini più vanitosi

Essere vanitosi non è un capriccio, non è una scelta: con il gusto del bello si nasce. Quindi perché non assecondare i nostri figli con i modelli più alla moda tra le nostre collezioni?

Polo Ralph Laurent

La linea Polo Ralph Lauren è la scarpa perfetta per il bambino già fan dell’eleganza. Sneakers in vera pelle, con cuciture a vista e chiusura con strappo per non inciampare mai.

sneakers blu polo ralph lauren

Ma le abbiamo anche con lacci per i bimbi ormai grandi: verde scuro, in camoscio e cuciture a vista.

sneakers verdi polo ralph lauren

hogan

Le sneakers Hogan sono perfette per le vostre bambine: semplici e alla moda per accompagnarle in ogni passo. Bianche, in vera belle e strass rosa per brillare in ogni momento della giornata.

hogan sneakers bambina bianche e strass

 

liu jo junior

Bianche, rosa e argento, sempre perfette e mai fuori luogo: ecco cosa propone LIU JO per i più piccoli. Realizzate in ecopelle, con inserti in nylon a effetto metallizzato.

sneakers bambina liu jo bianche

 

O piene di brillantini per essere le più effervescenti della classe!

sneakers liu jo bambina laminate

NeroGiardini

Più classiche e sempre sul pezzo sono invece le sneaker NeroGiardini, in pelle, con inserti in tessuto blu scuro che contrastano con le cuciture bianche a vista.

sneakers blu scuro bambini nerogiardini

Sporcarsi è un piacere con le scarpe giuste

Per ogni bambino attento allo stile, ce n’è sempre uno che non riesce a stare fermo: di solito sono migliori amici.

Per questo, se vostro figlio è uno di quelli che di stare seduto proprio non ne vuole sapere, ecco le scarpe perfette!

 

Naturino

Sia per lui che per lei, le scarpe Naturino sono ideali per un pomeriggio passato a giocare con i propri amici dopo scuola. Realizzate in ecopelle, con tomaia in tessuto tecnico e strutturate per sostenere il passo, per i vostri figli sarà un piacere averle al piede!

scarpe naturino bambina rosa

scarpe naturino bambino blu

Lumberjack

La serie Warrior di Lumberjack per i bambini, in ecopelle e cuciture a vista, è provvista di doppio strappo per resistere ai giochi più scatenati.

lumberjack warrior bambino

Laminati e scamosciati sono invece gli anfibi pensati per le bambine, ma solo perché rosa non significa che non siano adatti alla più veloce delle corse.

lumberjack warrior bambina

 

 

Comodità e qualità per un’infanzia felice

Come abbiamo già detto all’inizio di questo articolo, la comodità è fondamentale così come lo è la qualità ed è su questi principi che si basa la nostra selezione di scarpe per bambini. Pensate per voi e per loro, avremmo davvero tanto altro da mostrarvi e se siete curiosi vi aspettiamo nei nostri store a Battipaglia e sul nostro sito Fratinardi.it.

Facebook Comments

Look estivi 2023: Cosa mettere in valigia per la tua vacanza

Immagine-blog-copertina-valigia-look-estivi-2023

Le tanto attese ferie stanno arrivando. Si sa, il mese di agosto quel periodo dell’anno fatto non solo di vacanza ma soprattutto di preparativi ma c’è sempre una cosa che ci mette in difficoltà: quali look estivi da creare e da mettere in valigia?

Le vacanze sono un momento speciale per rilassarsi, esplorare nuovi luoghi e creare ricordi indelebili. Ma per goderti appieno la tua avventura, è essenziale preparare una valigia ben organizzata con tutto ciò di cui potresti aver bisogno durante il viaggio. In questo articolo, ti guideremo attraverso l’abbigliamento e le calzature essenziali da includere nella tua valigia per le vacanze, in modo da poter viaggiare con stile, comfort e praticità.

Look estivi: partiamo dall’abbigliamento

Scegli capi d’abbigliamento leggeri e versatili che ti permettano di adattarti facilmente a diverse condizioni climatiche e attività. Include magliette basiche, camicie a maniche corte o lunghe, pantaloncini, pantaloni comodi e un paio di leggere giacche o cardigan per affrontare le serate più fresche.

Look-estivi-2023-fratinardi-abbigliamento

Look estivi: bikini o monokini?

Già nei nostri scorsi articoli abbiamo trattato l’argomento bikini, andando a sottolineare i trend del momento tra modelli e fantasie da adottare per questa estate 2023. Se la tua destinazione include spiagge o piscine, non dimenticare di portare con te i costumi da bagno. Scegli un paio di costumi che ti facciano sentire a tuo agio e pronte per un tuffo in qualsiasi momento.

Bikini-4giveness-valigia-look-estivi-2023

Look estivi: non dimenticare di portare con te l’eleganza

Se hai in programma cene o eventi speciali durante le tue vacanze, includi nell’elenco un outfit più elegante. Un abito o una camicia formale e un paio di pantaloni in tessuti leggeri possono essere una scelta appropriata per queste occasioni.

Look-estivi-2023-fratinardi-abbigliamento-abito

Look estivi: le calzature per ogni occasione

Le calzature sono un aspetto fondamentale durante un viaggio. Porta con te un paio di comode scarpe da ginnastica o sneakers – Hogan, Liu Jo, Guess, Nerogiardini – per esplorare la città e partecipare ad attività all’aperto. Se prevedi di fare escursioni o passeggiate, opta per delle scarpe da trekking o sandali robusti e confortevoli. Inoltre, non dimenticare un paio di infradito Ipanema o sandali Lumberjack da spiaggia per rilassarti sulla sabbia.

lumberjack-look-estivi-2023-fratinardi.it

ipanema-look-estivi-2023-fratinardi.it

Look estivi: il tempo a volte inganna

Anche se il tempo sembra promettere sole, è sempre meglio essere preparati per eventuali cambiamenti climatici. Porta con te una giacca leggera o un impermeabile pieghevole che possa essere facilmente riposta nella borsa.

Preparare la tua valigia per le vacanze richiede una pianificazione oculata, ma seguendo questa guida sui capi d’abbigliamento e le calzature essenziali, sarai pronta per affrontare qualsiasi avventura con stile e comfort. Ricorda di adattare il tuo abbigliamento alle attività e al clima della tua destinazione, in modo da poter goderti ogni momento delle tue meritate vacanze.

Facebook Comments

Versatilità ed Eleganza: Scopri i Vantaggi degli Abiti Trasformabili per le tue Cerimonie

Le cerimonie sono eventi speciali che richiedono un abbigliamento appropriato. Gli abiti da cerimonia sono spesso considerati un investimento significativo, ma cosa succederebbe se potessi ottenere più di un solo look da un unico abito?

Gli abiti trasformabili per cerimonia sono la risposta a questa domanda. Questi abiti versatili e innovativi offrono molteplici opzioni di stile, consentendoti di adattare il tuo look a diverse occasioni e di sfruttare al massimo il tuo guardaroba. In questo articolo, esploreremo i vantaggi degli abiti trasformabili per cerimonia e come possono essere una scelta intelligente per ogni donna che desidera essere elegante e flessibile nelle sue scelte di abbigliamento.

Abiti-trasformabili-gai-mattiolo-fratinardi.it-1

Abiti trasformabili, perché sono così versatili

Gli abiti trasformabili per cerimonia sono progettati per offrire diverse opzioni di stile in un unico capo d’abbigliamento. Solitamente realizzati con tessuti di alta qualità e dettagli sofisticati, questi abiti possono essere indossati in modi diversi per creare look unici. Ad esempio, un abito trasformabile può essere indossato con una gonna lunga per un aspetto formale durante la cerimonia e poi trasformato in un abito da cocktail o da sera semplicemente rimuovendo o regolando la gonna. Alcuni abiti trasformabili hanno anche pezzi aggiuntivi, come maniche o sciarpe, che possono essere indossati o rimossi a seconda del tuo stile preferito.

Abiti-trasformabili-gai-mattiolo-fratinardi.it-2

Abiti trasformabili, adattabilità alle diverse occasioni

Una delle caratteristiche più apprezzate degli abiti trasformabili per cerimonia è la loro adattabilità a diverse occasioni. Grazie alla loro versatilità, questi abiti possono essere indossati per matrimoni, feste di laurea, cene eleganti e altri eventi formali. Con un solo abito trasformabile, puoi creare una varietà di look che si adattano perfettamente a ogni occasione. Questa flessibilità ti consente di risparmiare tempo e denaro, evitando di dover acquistare diversi abiti per eventi diversi.

Abiti trasformabili, un investimento intelligente

Gli abiti da cerimonia tradizionali spesso finiscono per essere indossati solo una volta e poi riposti nell’armadio. Con gli abiti trasformabili, invece, hai la possibilità di sfruttare al massimo il tuo investimento. La possibilità di creare molteplici look da un unico abito ti permette di riutilizzarlo in diverse occasioni, rendendo ogni volta il tuo outfit fresco e originale. Questo non solo ti offre un maggior valore per il tuo denaro, ma anche un approccio più sostenibile alla moda. Una scollatura di un abito Gai Mattiolo, grazie alle lunghe fusciacche, può avere diverse possibilità: americana, a V con le spalle coperte, omerale.

Abiti-trasformabili-gai-mattiolo-fratinardi.it-4

Abiti trasformabili, consigli per la scelta

Quando si sceglie un abito trasformabile per cerimonia, è importante considerare alcuni fattori chiave. Innanzitutto, assicurati che il capo sia realizzato con materiali di qualità e che la lavorazione sia impeccabile. Controlla la flessibilità e l’efficacia delle trasformazioni, assicurandoti che siano facili e veloci da eseguire. Inoltre, prendi in considerazione il tuo stile personale e le tue preferenze di colore e forma. Gli abiti trasformabili sono disponibili in una varietà di tagli e design, quindi scegli quello che meglio si adatta alla tua figura e al tuo gusto.

Abiti-trasformabili-gai-mattiolo-fratinardi.it-5

Abiti trasformabili, e se risulta sempre lo stesso look?

Non temere! Un abito trasformabile per più cerimonie, anche con scollature o cinture diverse, può risultare lo stesso a causa del colore. Ma saranno gli accessori e le calzature a fare la differenza. basterà cambiare i tuoi gioielli, una pochette e un sandalo diverso con applicazioni luminose, un colore diverso oppure una fantasia di tendenza. Il tuo look non sarà uguale per tutte le cerimonia ma ancora più particolare per ognuna di esse.

Gli abiti trasformabili per cerimonia sono una soluzione elegante e pratica per le donne che desiderano sfruttare al massimo il loro guardaroba. Grazie alla loro versatilità, questi abiti offrono molteplici opzioni di stile e possono essere indossati in diverse occasioni, da matrimoni a eventi formali. Investire in un abito trasformabile significa ottenere un maggior valore per il tuo denaro e adottare un approccio più sostenibile alla moda. Prima di acquistare un abito trasformabile, considera la qualità dei materiali, l’efficacia delle trasformazioni e il tuo stile personale. Con un abito trasformabile nel tuo guardaroba, sarai sempre pronta per qualsiasi cerimonia o evento speciale, con stile e versatilità.

Facebook Comments