Festa della Mamma 2022: un regalo unico come lei

Non manca tanto alla Festa delle Mamma 2022 ed oltre un bacio e un abbraccio, non può mancare un regalo che possa rappresentare il vostro amore per la mamma.

Le idee regalo per la Festa della Mamma possono essere davvero tante: un foulard, una borsa, un portamonete o anche un abito. Chi acquista con Fratinardi ha una vasta scelta di possibilità per sorprendere la donna che avete amato fin dall’inizio della vostra vita. Di seguito tante opzioni per i regali alla mamma fashion addicted, quella che non si lascia sfuggire una novità dal mondo della bellezza, degli accessori e delle griffe moda.

  • I foulard, eleganti e chic per la mamma bon ton;
  • Una borsa, capiente e trendy per la mamma sempre di corsa;
  • Un capo d’abbigliamento, per la mamma che è felice con poco.

A ogni mamma il suo regalo

Elegante, utile, unico: ad ogni mamma il regalo giusto, proprio come lei. Basta con il nero, diamo il via ai colori della primavera con nuance accese e dai colori luminosi. I fiori possono sembrare banali ma colpiscono sempre donando quel tocco romantico a chi li riceve ma non limitatevi ad un bouquet. Abbinate un pacchetto Fratinardi per far ancora più bella figura. Un accessorio di tendenza le darà la giusta motivazione per tornare a sfoggiare il look perfetto per ogni occasione chiudendolo con un foulard all’ultimo trend, una borsa dove riporre la casa che inevitabilmente tende sempre a portarsi dietro, un paio di scarpe per dare inizio alla giornata con il piede giusto.

Un foulard in seta per una mamma bon ton

I foulard disponibili sul nostro shop online e nelle nostre boutique sono diversi e soddisfano i gusti di ogni donna. Ma per una mamma dall’animo romantico un foulard può essere il regalo giusto per sorprenderla. Un po’ alla Sofia Lorena o alla Grace Kelly, un foulard da mettere al collo o perché no anche in testa, è quell’accessorio che cambia totalmente lo stile di un look scelto. Verde, rosa, azzurro, a fantasia, Marella, Guess, Liu Jo, la scelta è ampia ma basterà pensare alla vostra mamma e non sarà poi così difficile.

Una borsa per una mamma sempre di corsa e che non vuole dimenticare nulla

Una borsa a mano donna mantiene nel tempo un profondo fascino e rappresenta un oggetto sicuramente apprezzato. Del resto la borsa è il sogno di ogni donna. Sarà perfetta per completare qualsiasi outfit, da quelli casual ai più eleganti e formali. La maggior parte delle donne si sentirebbe nuda ad uscire di casa senza una bella borsa a spalla, a tracolla o a mano. Mentre i il guardaroba diviene sempre più minimalista con capi monocolore o total black, sarà proprio la borsa a preservare un tocco eccentrico e super colorato.

La fantasia che non ti aspetti in un regalo per la Festa della Mamma 2022

Una blusa, una t-shirt, una gonna o un paio di jeans, quando le mamma vedono un capo d’abbigliamento in un pacchetto regalo destinato a loro stesse, si sorprendono ed iniziano ad amarlo. Marella, Odi Et Amo, Relish, sono solo alcuni dei brand per l’abbigliamento donna 2022 disponibili nelle nostre boutique e su Fratinardi.it. “Voglio un regalo che sia utile e che soprattutto lo possa indossare per ogni occasione”. La nostra selezione di brand ha proprio questa particolarità. E’ versatile!

Domenica 8 maggio è quasi vicina e non aspettare troppo. Scegli al meglio il regalo per la Festa della Mamma 2022 così da sorprenderla e non arrivare in ritardo. Ti ricordiamo che il nostro servizio di shop online è comodo e veloce, grazia alla spedizione gratuita e alla consegna in 24 ore in tutta Italia.

 

 

Natale 2021: il look giusto per le tue feste

Fratinardi Look per le Feste - Natale 2021La vita è come una giostra. Per ogni giro c’è una sorpresa, ogni sorpresa sarà emozione.

Qual è il look giusto per queste feste di Natale? Mettiamo un attimo da parte i colori tradizionali come il rosso e l’oro e concentriamoci sui colori che mai avreste pensato di indossare sotto l’albero.

La positività è uno degli aspetti che un outfit deve comunicare. Sfoggiate il vostro sorriso, magari delineato da un rossetto luminoso, e indossate un abito ricoperto di paillettes che ad ogni movimento gioca con la luce. Un abito Patrizia Pepe è perfetto per queste festività. Femminilità e sensualità, fiori e eccentricità, il mondo si incanterà a guardarti.

Fratinardi-Shooting-Natale-patrizia-pepe

Come coprirci dal freddo?

Facile come risposta. Un cappotto teddy Marella può fare al caso tuo. Tu che sei una fashionista devi assolutamente averlo nel tuo armadio. Magari hai già un teddy dal color beige o nero, ma se abbiamo detto che i colori fanno la differenza, devi scegliere un pantone che nessuno mai si aspetterebbe. Il fucsia è uno dei colori trend per il Natale 2021.Fratinardi-Patrizia-Pepe-Marella-Natale-2021-Look

 “Abito? Ma io ho freddo!”

Se non sei una amante degli abitini nel periodo invernale, allora un cardigan in lana è quel capo che amerai sempre. Blugirl by Blumarine ha proposto un capo elegante grazie alla particolarità del bianco candido e ai fiori delicati, chic per i dettagli luminosi. Si, hai letto bene: con il bianco non si sbaglia mai.Fratinardi-Natale-2021-Blugirl-Blumarine

Principessa natalizia bon ton, ecco il look per te.

Possono sembrare i colori della primavera ma in verità sono i colori amati per questa stagione. Un celeste delicato e un fucsia caldo sono accostamenti che mai avresti pensato di fare ma con Fratinardi.it puoi rendere questo look realtà. Ad un abito Mariuccia abbiamo abbinato un cappotto classico e con un colletto luminoso. Ti piace?Fratinardi-Shooting-Natale

Scopri le nostre proposte abbigliamento e accessori su Fratinardi.it e acquista con un clic | Spedizione gratuita e consegna in 24 ore in tutta Italia.

La rivincita della donna curvy: “Vogliamo una moda più inclusiva”

America 2021. Dove l’obesità viene definita un problema che colpisce sempre più il mondo femminile, dalle più giovani e alle più mature, nascono start up nel mondo del fashion che mirano ad una moda sempre più inclusiva.

Basti pensare alle sfilate di alta moda o alle campagna pubblicitarie. Una taglia compresa tra la 38 e la 40 era sempre più gettonata, in quanto considerata l’emblema della femminilità e del corpo perfetto. Ad oggi, sono le forme a piacere e ad essere sempre più coinvolte per valorizzare la femminilità. Si parla di una vera e propria rivincita del genere femminile, delle forme accentuate, delle smagliature, della prosperità. Un corpo curvy piace e non deve essere discriminato, soprattutto dalla moda.

“In molte raggiungono la mia boutique molto scoraggiate – racconta Lisa Rusto, titolare del store Fratinardi dedicato all’abbigliamento donna – Cerco subito di tranquillizzarle affermando che si trovano nel posto giusto. Da anni miriamo ad una moda molto più inclusiva che possa soddisfare le esigenze di ogni donna, che vesta una 38 o un 56. Poco importa la taglia. Fratinardi vuole rendere felice la donna e realizzare ogni suo desiderio di bellezza”.

Moda_Curvy_Fratinardi

Lisa Rusto

La modella curvy Ashley Graham, che conta quasi 8milioni e mezzo di follower su Instagram, è stata scelta da noti brand come Michael Kors per sfilare accanto a modelle taglia 40.

Sui social sono tantissime le modelle e le influencer curvy che hanno a cuore l’argomento e si fanno promotrici di un messaggio non solo importante ma incoraggiante verso chi non accetta il proprio corpo. Lisa ha deciso di mettersi in gioco ed essere promotrice di un messaggio importante: “Io sono così e ne sono felice!”

Lisa Rusto - Fratinardi - Body Positive

Lisa Rusto – Fraj Donna by Fratinardi

Fratinardi è felice di sposare il concetto del body positive e del corpo perfetto in ogni sua forma. Gli abiti che propone hanno lo scopo di avvolgere il corpo della donna e renderlo sicuro del proprio aspetto. Dalla taglia 42 alla 60, ogni donna può raggiungere la boutique Fraj Donna by Fratinardi in Via Mazzini, 99 – Battipaglia (SA) per creare il proprio look da cerimonia e non solo.

Mostra del Cinema di Venezia, il pubblico premia l’eleganza di Anna Foglietta

Non solo un Festival dedicato al cinema, ma un vero e proprio evento per il taglio e cuci. Una 77esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia che ha visto sfilare sul red carpet personaggi di rilievo del mondo del cinema e dello spettacolo. Tra abiti di tulle già visti e rivisti e look dal tripudio di brillanti, colei che ha raccolto il plauso del pubblico è la madrina di questa edizione del Festival del Cinema di Venezia: Anna Foglietta.

I tweet l’hanno premiata con complimenti come “Semplice e raffinata”, sempre al passo con la moda ma senza esagerare. Come aveva anticipato a Vogue, Anna Foglietta ha indossato solo ed esclusivamente Made in Italy.

Non c’è che dire, la bellissima attrice italiana non ha rinunciato al taglio maschile in Armani Privè, dando così un taglio netto alle centinaia code in tulle o piume. Se uno smoking l’ha resa incantevole, non è stata da meno con il look total black Etro con una scollatura profonda e spalline per la notte di “The World to come”.

Abiti a sirena, abiti morbidi sui fianchi, scollature mai volgari, ecco: Anna Foglietta per la Mostra del Cinema di Venezia non ha voluto osare. Ha preferito mantenere il giusto equilibrio tra eleganza e sobrietà, rispettando il contesto senza mai risultare fuori luogo.

Vince il total black, vince la semplicità, Venezia premia Anna Foglietta.

Fiori, sinonimo di rinascita con Fratinardi

Madre natura torna a farsi notare e in questa estate oltre a dipingere di fiori appena sbocciati gli abiti delle nuove collezioni, preferisce omaggiare gli amanti del settore e la donna  continuamente alla moda, con tripudi naturalistici. Piante rigogliose, rose di un colore acceso, foglie colorate, una vera e propria estate della rinascita.

Fratinardi ha proposto abiti da cerimonia che oltre ad essere incantevoli per il designer dettagliato e raffinato, hanno dimostrato ancora una volta che il colore può fare la differenza. Questa distesa di fiori ha ispirato molto stilisti italiani che hanno preferito la natura a qualsiasi altro trend. Si passa dall’animalier e tema jungle, al romanticismo e alla passione.

Compagnia Italiana è uno dei brand da noi adottati che evidenzia uno stile morbido e delicato, grazie a tonalità pastello che ricordano i colori del mare. Su un fondo turchese spicca una donna riservata che ama al contempo farsi notare nel suo incanto estivo. Rami e fiori si alternano in un intreccio delicato disegnando un quadro pieno di vita.

Francesca Conosci ha proposto short dress con fiori ricamati, sia rosa che verdi, per descrivere una donna che preferisce la sobrietà ma non dimentica la scollatura e lo stacco di gamba.

Mariuccia Milano ha dimostrato che anche un top può rendere la donna femminile ed elegante, con una giornata di sole per la città. I top colorano un outfit casual grazie ad orchidee, fiori freschi, orientali e rose rosse.

Fratinardi sboccia ancora una volta con novità e trend da seguire, per questa estate ancora da vivere.

It Bag – L’accessorio glam firmato Liu Jo

Liu Jo è sempre capace di sorprenderti. Tutte la stavamo attendendo e tutte siamo rimaste a bocca aperta la novità dell’anno che inaugura il periodo natalizio e le offerte che Fratinardi propone nei propri store.


In una esuberanza di colori, sfumature vintage e atmosfere seventies, i secondi che girano in televisione mostrano una It Bag davvero chic capace di soddisfare qualsiasi preferenza di colore e di grandezza. Dalla televisione ai nostri store portando un profumo di eleganza.

La It Bag Liu Jo è una borsa a tracolla realizzata in similpelle effetto nappa trapuntata con strass applicati e chiusura con bottone magnetico. Il suo ampio scomparto interno presenta due piccole tasche di servizio, ideali per contenere i piccoli oggetti.

Disponibile in sei colori (nero, bianco, fucsia, rosso corallo, rosa e azzurro) la It Bag incanta per i suoi dettagli luminosi, per il logo che fa da chiusura e per la qualità del prodotto. Definisce la donna che segue la moda sia per completare un look sportivo che uno elegante, sobrio ed eccentrico.


Del resto, Fratinardi accontenta sempre ogni sogno e anche questa volta abbiamo realizzato il desiderio di avere questo gioiello sotto casa e acquistarlo subito. Perché no, fatevelo regalare!

Fratinardi si tinge di Black – Sconti al 25%

Scegliere il capo giusto per ogni occasione è sempre difficile. Ogni cambio stagione porta con se tantissime nuove collezioni e c’è sempre l’imbarazzo della scelta. Fratinardi, per la collezione autunno/inverno propone ai propri clienti tantissime novità tra abbigliamento, calzature e accessori.

Se segui la moda Fratinardi, già sai che siamo al passa coi tempi sia quando si parla di moda sia quando ci affacciamo ad eventi ed occasioni che possa favorire uno shopping davvero conveniente. In occasione del Black Friday, sul nostro sito Fratinardi.it potrai ammirare una selezione sulle collezioni A/I 2019-2020 scoutistiche al 25% per questa ricorrenza. Un’occasione del mese di novembre che tutti attendono e non vogliono lasciarsi sfuggire.

Ad oggi vogliamo darvi anche una spiegazione di questo evento che non tutti sanno cosa vuol dire.

Dove nasce il Black Friday?

Questo speciale venerdì viene l’indomani del giorno del Ringraziamento (la festa che si celebra il quarto giovedì di novembre negli Usa e in Canada) ed è la data in cui, secondo una tradizione che si è consolidata negli anni Sessanta, i negozianti americani propongono sconti speciali per incentivare lo shopping e dare il via alle spese natalizie.

Perché proprio Black?

Per questo interrogativo abbiamo due possibili spiegazioni. La prima riguarda proprio i negozianti che compilavano a penna i registri, usando inchiostro rosso per i conti in perdita e quello nero per i conti in attivo. Nel venerdì dopo il Ringraziamento i con ti finitima decisamente nero. La seconda teoria riguarda il caos che si verificava proprio nel giorno del Black Friday, tra traffico per le strade e la congestione dei negozi sempre più pieni di persone accanite per lo shopping matto e disperato.

In questi ultimi anni, per favorire lo shopping e di conseguenze le vendite, non si parla più solo di un giorno, bensì di giornate dedicate al Black Friday. Infatti, Fratinardi festeggia questa ricorrenza negli stori dal 21 al 30 Novembre e dal 29 novembre al primo dicembre online.

 

Dr. Martens, gli anfibi che non passano mai di moda

In questo ultimo periodo, è ormai di “moda” mettere nel proprio armadio capi d’abbigliamento che abbiano fatto la storia. Vestiti e accessori che hanno avuto un passato glorioso e che sono legati a correnti stilistiche ben precise, sono molto più gettonati. Del resto, ognuno di noi ha nostalgia di epoche mai vissute e per questo motivo decidiamo di indossare capi che ci facciano catapultare negli anni passati.

La storia delle Dr. Martens è davvero significativa: il creatore Klaus Martens, dopo un incidente al piede avvenuto durante la Seconda Guerra Mondiale, pensò bene di realizzare nuove calzature con una particolare suola con cuscinetto e una più resistente rifinitura, così da essere più confortevoli.

Gli anni passano e dopo il periodo “bellico” le Dr. Martens divengono gli anfibi più famosi, un cult per intere generazioni, sposando così tantissime tendenze quali punk, ska, grunge, mod e metallari.

Forse in tantissime avrete un paio di Dr. Martens nell’armadio e in tantissime le abbinano in modo diverso. Nella scelta degli outfit con le Dr. Martens conta tanto la nostra personalità. Non possono sicuramente considerarsi delle scarpe eleganti ma se abbinate nel modo giusto possono essere ugualmente femminili e declinarsi in uno stile romantico.

Sei romantica? Allora non sbagli ad indossare i tuoi anfibi con un abito lungo a fiori o corto anche a tinta unita. I tessuti devono essere molto morbidi, magari un modello a tulipano o a ruota. Sopra si può abbinare una camicetta oppure una t-shirt bianca nel periodo estivo.

In versione sexy opteremo per una minigonna o un tubino nero aderente. Sopra una giacca di pelle o di taglio maschile.

Le Dr. Martens possono essere un’alternativa alle sneakers. Quindi da abbinare vanno benissimo jeans, ma skynny, con effetto delavè. Abitini, gonna lunga, a tinta unita o a fantasia. Gli anfibi del dopo guerra sono davvero di gran tendenza ancora oggi e non passano mai di moda. Tu sei pronta a stare al passo con i tempi? Con le Dr. Martens non sbagli mai. 

 

I look più belli del red carpet di Venezia

Principesse, regine, influencer e modelle sexy, un tripudio di tulle e lustrini. Il red carpet  della Biennale di Venezia ha visto abiti Chanel, Givenchy, Dior, Armani Privè e tanti altri designer che hanno dato sfogo al proprio talento per essere ammirati in una delle kermesse più importanti a livello internazionale.

By Instagram Alessandra Mastronardi

 

Tra espressioni sensuali delle modelle e sguardi ammiccanti delle attrici oltre oceano, il sorriso della madrina non passa inosservato per la sua semplicità e sobrietà. Alessandra Mastronardi è stata sicuramente la vincitrice della passerella, in quanto ha saputo unire la grazia Haute Couture degli abiti al suo volto pulito. Una delle sue migliori mise è stata rappresentata proprio dall’Armani Privè: un long dress principesco realizzato dallo stilista e dalla sua sartoria Made in Italy.

 

 

by Instagram Paola Turani

Se il total black è l’outfit che più si addice ad aventi di un certo calibro, anche il rosa si sta facendo strada. In tutte le sue forme e sfumature, ha dimostrato l’ineguagliabile stile di Chanel: Lily-Rose Depp ha indossato un abito lungo con un lembo di stoffa intorno al collo. Tra le migliori passerelle non si può dimenticare di nominare Cate Blanchette e il suo abito con dolci balze bianche e nere glitterate con tantissimi punti luce.

 

 

Tulle, chiffon, balze e tanto colore per le donne di questo red carpet. Paola Turani, Liv Tyler, Isabelle Huppert e Penelope Cruz, abiti da vere principesse delle fiabe che hanno incantato tutti tra i flash dei fotografi e le urla dei fan del cinema. Non dimentichiamo Scarlett Johansson e il suo lungo abito alla Jessica Rabbit. C’è chi ha preferito smoking mascolini per sorprendere, come Melissa Satta, Valentina Lodovini e Michelle Hunzinker.

by Instagram Michelle Hunziker

Il Lido di Venezia anche quest’anno ha affascinato in molti, tra film e red carpet, premi e sorrisi di grandi artisti internazionali. Le mise sono state tantissime. Noi abbiamo espresso le nostre preferenze, le vostre quali sono?

Curvy è sinonimo di bellezza, sentirsi modella anche con chili in più

Sapevate che Dolce&Gabbana è la prima casa di alta moda a sostenere un fisico curvy? Il marchio internazionale, famosissimo in tutto il mondo, ad oggi estende la sua gamma di taglie fino alla 54. Questa novità riguarda la collezione pre-autunnale che è in vendita adesso.

Federica Troiano per Dolce&Gabbana – Photo Credits: Beauty News

Le sfilate di presentazione includono ovviamente anche modelle curvy, donne spettacolari lontane dallo stereotipo della modella snella e filiforme.

“La bellezza femminile non è questione di taglia”.

Dichiara un portavoce della casa di moda. Dolce&Gabbana negli ultimi anni ha fatto sfilare sulle passerelle donne quali Monica Bellucci, Tess McMillan e Ashley Graham.

Ashely Graham per Dolce&Gabbana – Photo Credits: Beauty News

Nei primi giorni di maggio, del corrente anno, anche H&M ha lanciato sul proprio contatto Instagram la foto di una modella dalle forme morbide in bikini. Questo scatto ha conquistato la rete con oltre 800mila like in 24ore. Il messaggio è stato molto chiaro e ha voluto provocare quel modello di donna che spesso viene imposto come canone di bellezza a cui ambire: corpi magrissimi. Per questo motivo, il marchio svedese non ha voluto ritoccare le fotografie e ha lasciato evidenti le smagliature, cellulite, rughe e cicatrici. Quali sono stati i commenti? “Finalmente una donna reale”.

H&M curvy

Photo credits: H&M Instagram

Fratinardi sposa questo messaggio e nei nostri store potete trovare abiti da cerimonia e abbigliamento casual curvy.  Chi dice che essere belle è sinonimo di taglia 40? Abiti che slanciano per evidenziare i nostri punti di forza e che valorizzano il nostro corpo che sia una 42 o che sia una 50. La bellezza è nelle nostre manigliette dell’amore, nelle nostre rughe, nella nostra vita che scegliamo di costruire, anche con qualche chilo in più.